Informazioni pratiche sull'Irlanda

Dal visto alla valuta corrente, saremo in grado di fornirti tutte le informazioni necessarie ad organizzare un viaggio di affari in Irlanda.

Geografia, Demografia & Clima

Geografia

L’Irlanda ha una lunghezza massima di 385 chilometri e una larghezza massima di 304 chilometri.
L’isola è divisa in quattro province – Ulster, Munster, Leinster e Connacht, che sono a loro volta formate da 32 contee.
La Repubblica conta 26 contee e la capitale è Dublino.
L’Irlanda del Nord fa parte del Regno Unito e la capitale è Belfast.
La Repubblica d’Irlanda è una democrazia costituzionale ed è membro dell’Unione Europea
 

Demografia

La popolazione dell’Irlanda attualmente è di circa 6 milioni di persone, di cui circa 4,2 milioni vivono nella Repubblica e 1,8 in Irlanda del Nord.
L’isola d’Irlanda ospita una grande varietà di gruppi etnici e culture diverse. 

Clima

Il clima è mite e temperato (con possibili temporali in qualsiasi periodo dell’anno).
Mediamente le temperature estive si aggirano tra i 15° e 25°
La media delle temperature primaverili ed autunnali si aggira sui 10°+
Le temperature invernali si aggirano tra 0° e 10°.

 

Ricettività

La ricettività in Irlanda comprende vari tipi di strutture, dai modernissimi boutique hotel agli eleganti castelli. I castelli e le tenute private offrono anche opzioni di affitto della struttura, comprensive di personale, e corredate da un programma di attività all’aperto, per un soggiorno il più completo possibile. 

Nella classificazione sono comprese le eleganti country house, i castelli di lusso e le strutture moderne.
 

Cinque Stelle
 

Al vertice della graduatoria si trovano gli hotel di lusso che mettono a disposizione spaziose stanze per gli ospiti e suite. Questi hotel di prima categoria ospitano alcuni dei ristoranti migliori del Paese che offrono menu a prezzo fisso e/o á la carte per pranzo/cena. Lo standard prevede un servizio eccellente ed un’accoglienza personalizzata.

Quattro Stelle
 

Le strutture a quattro stelle comprendono hotel moderni di eccellente qualità e affascinanti dimore storiche ristrutturate secondo altissimi standard e dotate di tutti i moderni comfort. Le stanze per gli ospiti devono essere di alto livello e solitamente sono anche disponibili semi-suite. I ristoranti offrono menu a prezzo fisso e/o á la carte per il pranzo e la cena.

Tre Stelle
 

Questa categoria comprende un’ampia gamma di strutture, da quelle più piccole, a conduzione familiare, agli alberghi più grandi e moderni. Le stanze per gli ospiti sono ben rifinite con una particolare attenzione al comfort ed hanno tutte il bagno privato con vasca e/o doccia. Possono includere ristoranti con menu a prezzo fisso e/o á la carte per la cena. Questi alberghi offrono anche una serie di servizi che li rendono ideali per il viaggiatore accorto che cerca una soluzione confortevole ma non troppo costosa.

Visita www.discoverireland.com e www.discovernorthernireland.com ed effettua la tua ricerca tra i vari tipi di alloggio disponibili in Irlanda.

 

Valuta & Banche

Nella Repubblica d’Irlanda è in vigore l’Euro, la moneta comune europea, mentre in Irlanda del Nord è in vigore la Sterlina inglese anche se nei principali negozi è comunemente accettato anche l’Euro. I giorni e gli orari di apertura delle banche sono solitamente:

Lunedì, Martedì, Mercoledì e Venerdì dalle 10.00 alle 16.00.

Giovedì dalle 10.00 alle 17.00 a Dublino (ed in alcune altre regioni).

Le banche nelle città più piccole sono solitamente aperte un giorno a settimana fino alle 17.00. 

Nei paesi e nelle zone rurali, le banche potrebbero essere chiuse durante l’ora di pranzo, tra le  12.30 e le 13.30.

In Irlanda del Nord, la gran parte delle banche è aperta tra le 9.30 e le 16.30 dal Lunedì al Venerdì; alcune fanno un orario anche più lungo, con apertura anche al Sabato.

In Irlanda le carte di credito Visa o MasterCard sono accettate praticamente ovunque. E’ consigliabile invece per i possessori di carte diverse, tra cui l’American Express, informarsi in anticipo sul loro possibile utilizzo.

 

Dogana

I visitatori che arrivano in Irlanda dall’Unione Europea non sono soggetti a dichiarazioni doganali al momento dell’arrivo. E’ bene comunque sapere che alcune merci sono proibite oppure soggette a restrizioni al fine di tutelare la salute pubblica e l’ambiente; tra le merci soggette a restrizioni ci sono  le carni bovine ed il pollame. 

Nei maggiori porti ed aeroporti del Paese sono due i canali che contraddistinguono la Dogana: il rosso e il verde. Se sei un passeggero extra UE e devi dichiarare delle merci che superano i limiti consentiti per la franchigia, dovrai passare per la corsia rossa; se invece non hai nulla da dichiarare passa per la corsia verde. 

 

Merci Acquistate all’Interno dell’Unione Europea 

Sebbene non esistano limiti all’importazione di tabacco e bevande alcoliche all’interno dell’UE, è bene ricordare che la Dogana potrebbe richiedere di dimostrare che tali merci sono state acquistate solo per uso personale.

 

Merci Acquistate al di fuori dell’Unione Europea 
 

Le seguenti merci possono essere importate da cittadini al di sopra dei 17 anni senza essere soggette al pagamento delle tasse doganali: 

- 800 sigarette o 400 cigarillos o 200 sigari o 1kg di tabacco

- 10l di superalcolici o 20l di prodotti alcolici di gradazione intermedia che non superino i 22 gradi (es. porto, sherry, ecc, escluso lo spumante) o
- 90l di vino (di cui solo 60L possono essere di spumante) o 110l di birra

 

Corrente Elettrica

Il voltaggio standard in Irlanda è 240 volt.

Le prese elettriche in Irlanda e nel Regno Unito sono diverse da quelle degli Stati Uniti e del resto d’Europa. E’ necessario un adattatore per mettere in funzione o ricaricare le apparecchiature elettriche a due spine tonde nelle le prese standard irlandesi a tre spine rettangolari.

Si consiglia ai visitatori che portano con sé apparecchiature elettriche di informarsi in anticipo presso un elettricista o un rivenditore sulla possibilità di utilizzo di un trasformatore. 

 

Shopping

Lunedì-Sabato dalle 9.00 alle 18.00 nella maggior parte dei paesi e delle città.
Giovedì – A Dublino e a Belfast è possible fare shopping fino alle 20.00/21.00.

Giovedì e Venerdì– shopping fino a tardi nei principali centri commerciali.

Domenica – molti negozi sono aperti dalle 12.00 alle 18.00.

Negli aeroporti internazionali si può effettuare lo shopping duty-free.
 

 

Rimborso IVA e Accise

A disposizione di visitatori alla fine del viaggio (ad eccezione dei residenti nell’UE).

Il prezzo di quasi tutti i prodotti è comprensivo dell’Imposta sul Valore Aggiunto (IVA). 

Richiedi un modulo per lo shopping tax-free ogni volta che fai un acquisto e consegnalo prima di partire presso gli uffici Global Tax Free Shopping o Tax Back all’aeroporto per il rimborso dell’IVA. Tieni presente che la procedura può comportare un aumento dei tempi di attesa all’aeroporto.

In Irlanda del Nord, prima di acquistare controlla che il negozio applichi il Retail Export Scheme. Il tuo passaporto sarà necessario a compilare il modulo per gli acquisti Tax-Free. Tale modulo dovrà poi essere consegnato alla Dogana per essere controllato prima della partenza. 

Rimborso IVA per Congressisti

Dal 1° luglio 2007, le aziende che ne hanno i requisiti possono richiedere il rimborso dell’IVA per le spese di alloggio sostenute durante un congresso.
Per ulteriori informazioni sul rimborso dell’IVA sulle spese di alloggio per i congressi che ne danno diritto e per ulteriori dettagli sugli indirizzi a cui inviare i moduli di richiesta, visita la nostra pagina di assistenza sui Rimborsi IVA oppure consulta il sito web The Irish Revenue Commissioners.
 

 

Divieto di Fumo

Nella Repubblica d’Irlanda vige il divieto totale di fumo sul posto di lavoro al fine di tutelare la salute pubblica e di ridurre l’incidenza delle malattie legate al fumo. Il divieto di fumo vige anche in tutti i luoghi pubblici della Repubblica d’Irlanda – tra cui bar, locali notturni e ristoranti.

Alcune stanze d’albergo potrebbero essere adibite all’uso per fumatori, ma il divieto resta in tutte le altre aree degli hotel.
 

 

Telecomunicazioni

In Irlanda funzionano solo telefoni digitali GSM con accordi di roaming stipulati dal gestore di telefonia. Informati presso il tuo gestore prima di partire.

  
 

Enti Regionali per il Turismo

In ogni zona dell’Irlanda troverai un ente regionale per il turismo che si occuperà di garantirti assistenza per qualsiasi esigenza a livello locale. Per informazioni su dove trovare questi uffici, consulta l’elenco in basso:
 

Fáilte Ireland South West
Áras Fáilte, Grand Parade, Cork
Tel: + 353 21 425 5100
Email: corkkerryinfo@failteireland.ie
Web: www.corkkerry.ie

Dublin Tourism
Dublin Tourism Centre, Suffolk Street, Dublin 2
Tel: + 353 1 6057700
Email: information@dublintourism.ie
Web: www.visitdublin.com

Fáilte Ireland East Coast & Midlands
Clonard House, Dublin Road, Mullingar, County Westmeath
Tel: + 353 44 9348761
Email: eastandmidlandsinfo@failteireland.ie
Web: www.eastcoastmidlands.ie

Fáilte Ireland West
Áras Fáilte, Forster Street, Galway
Tel: + 353 91 537700
Email: info@irelandwest.ie
Web: www.irelandwest.ie

Fáilte Ireland North West
Áras Redden, Temple Street, Sligo
Tel: + 353 71 9161201
Email: northwestinfo@failteireland.ie
Web: www.irelandnorthwest.ie

Ireland's Shannon Region
Shannon Town Centre, County Clare
Tel: + 353 61 361555
Email: tourisminfo@shannondev.ie
Web: www.shannonregiontourism.ie

Fáilte Ireland South East
41 The Quay, Waterford City,
Tel: + 353 51 875 823
Email: SouthEastInfo@failteireland.ie
Web: www.southeasttourism.ie

Northern Ireland Tourist Board
59 North Street, Belfast BT1 1NB
Tel: + 44 028 9023 1221
Email: convention@nitb.com
Web: www.discovernorthernireland.com

 

Fuso Orario

L’Irlanda si trova sul Greenwich Mean Time (GMT), cioè un’ora indietro rispetto all’Italia e anche qui è in vigore l’ora legale, pertanto a fine marzo sarà necessario spostare gli orologi un’ora avanti e un’ora indietro a fine ottobre.

Nei mesi estivi c’è luce anche fino alle 23.00, verso metà dicembre fa già buio intorno alle 16.00. 

 

Visto, Passaporto e Ambasciate

I cittadini del Regno Unito non hanno bisogno di passaporto o di visto per entrare in Irlanda, ma molte compagnie aeree o marittime richiedono comunque un documento di identificazione completo di fotografia (solitamente o il passaporto oppure la patente di guida con foto) per viaggiare. E’ consigliabile informarsi in anticipo presso la compagnia aerea, il tour operator o l’agenzia di viaggi sul tipo di documento di identità richiesto.

I viaggiatori provenienti da altri Paesi hanno bisogno del passaporto o della carta di identità, e in alcuni casi anche di un visto, per entrare in Irlanda. Pertanto, prima della partenza è consigliabile verificare con l’agenzia di viaggio o il tour operator se il proprio Paese di partenza richieda anche il rilascio di un visto. Qui puoi trovare un elenco di Paesi che non richiedono, oltre al passaporto, un visto di ingresso per l’Irlanda. E’ bene tenere presente che un visto o un permesso di soggiorno valido per l’area Schengen o per il Regno Unito NON è valido come documento di viaggio per l’Irlanda. Se sei cittadino di un Paese che prevede il rilascio di un visto, dovrai richiedere un visto per l’Irlanda prima di partire.
Qui puoi trovare un elenco di Paesi che prevedono, oltre al passaporto, un visto di ingresso per l’Irlanda del Nord oppure un visto per transitare nel Regno Unito verso la Repubblica d’Irlanda. Per richiedere un visto per il Regno Unito, clicca qui. 


 

 

Contattaci

Icon of a Phone

Per un consiglio
gratuito e imparziale.

Servizi

Non esitare a contattare turismo Irlandese se hai bisogno di maggiori informazioni o assistenza per l’organizzazione dei tuoi eventi, conferenze e meeting in Irlanda.

Indirizzo

Piazzale Cantore, 4
20123 Milano, Italia

Tel: 0039 02 58177303

Email: vsalaris@tourismireland.com

 

Web:

Oppure
Icon of a Phone

Visita il sito del tuo paese adesso

Map of Ireland

Cerca

Map of Ireland

Cerca sulla mappa

Cerca professionisti per regione

Richiedi una Brochure

Richiedi una Brochure

Scegli tra una vasta gamma di brochure per scoprire perché scegliere l’Irlanda come prossima destinazione per il tuo congresso.